Flauto traverso


Il corso di Flauto Traverso è rivolto ad allievi di tutti i livelli e di tutte le età, secondo le modalità di un programma flessibile costruito sul singolo studente e finalizzato a giungere alla formazione di un proprio repertorio, attraverso l’analisi e lo studio di emozionanti e suggestivi passi orchestrali e di tutto il repertorio per poter anche prepararsi ad eventuali esami in Conservatorio o Certificazioni.
Grazie a questo strumento avrai la possibilità di proiettarti in una realtà fatta di onde sonore limpide ma anche nel pensiero raffinato della musica classica.
Il Flauto Traverso è tra gli strumenti a fiato più acuti e appartiene alla famiglia dei legni, perché in passato era anch’esso di legno. Il suo nome deriva dal modo in cui si suona, ovvero di traverso. Attualmente il Flauto Traverso è tra gli strumenti a fiato più popolari e ricercati, il suo timbro suadente ma al tempo stesso anche acuto e brillante, le sue variazioni di sonorità e la sua flessibilità nell’esecuzione, ha saputo conquistare con successo musicisti e pubblico.
Le lezioni saranno inizialmente individuali per garantire all’allievo un percorso di crescita e per poter scoprire ed esplorare tutte le sue conoscenze e potenzialità. Successivamente per chi sarà interessato si potrebbe anche pensare di fare piccoli laboratori di Flute Ensemble.



Gli insegnanti del corso

Luca Benignetti

Insegnante


Giovanissimo, si approccia alla musica all’età di undici anni presso l’Istituto Comprensivo Pegli. Qui inizia lo studio del flauto traverso con la professoressa Gina Fontana per poi iscriversi nel 2013 al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova dove ottiene la laurea di I livello nella classe della professoressa Mara Luzzatto.
Ha seguito corsi di perfezionamento e svolge regolarmente masterclass con importanti flautisti come James Galway, Francesco Loi, Marcello Crocco, Elena Cecconi, Stephen Clark e Peter Lukas Graf.


Durante il suo percorso artistico ha partecipato a diversi concorsi; tra i più recenti quello del 2018, al 7° Concorso Nazionale Virginia Centurione, vincendo il primo premio, e per ultimo quello all’International Classic Web Competition, dove conquista il secondo posto nella categoria musica da camera.


Dal 2017 è primo flauto all’Orchestra Giovanile di Genova, con la quale si è esibito in importanti sale e chiese della città; inoltre suona e ha suonato in diverse formazioni cameristiche tra cui il Joyful Flute Ensemble, F&C Duo (flauto e clarinetto) e ha collaborato con l’associazione GOG insieme al maestro e chitarrista Riccardo Guella.


Attualmente frequenta il Biennio di Musica da Camera presso il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria, nella classe del maestro Gianluca Nicolini.
Parallelamente all’attività musicale, è iscritto e prossimo al diploma al corso triennale di Musicoterapia, grazie al quale ha già potuto svolgere attività formativa e lavorativa in diverse strutture sociosanitarie di Genova.


È anche iscritto alla facoltà di Scienze e tecniche psicologiche all’Università di Genova.



Leggi descrizione