caricamento

LIRICA ALLA SALA CONTE

Ritorna la Musica Lirica nel prossimo appuntamento concertistico degli Incontri alla Sala Conte, l’auditorium della Scuola Musicale Giuseppe Conte in Via Cialli 6D a Genova Pegli: venerdì 21 febbraio alle ore 20:30, con ingresso libero e gratuito.

Per una scuola di musica, avere la possibilità di proporre un appuntamento lirico è motivo di soddisfazione, perché consente di avvicinare il proprio pubblico a una forma musicale che ha naturale collocazione nei grandi teatri.
La dimensione del concerto con accompagnamento pianistico è evidentemente più intima, raccolta, diretta, rispetto alla rappresentazione completa dell’opera e consente, proprio per queste sue caratteristiche, di dare libero sfogo alle possibilità interpretative degli esecutori. Permette di raccogliere in un breve spazio di tempo momenti anche drammaturgicamente lontani, quali malinconia e felicità, tristezza e gioia, dramma e comicità, odio e amore. Questo alternarsi di atmosfere consente ai cantanti di calarsi, in un breve spazio di tempo, in situazioni così diverse da fare emergere appieno le qualità vocali e interpretative.
Si passerà così dall’Haendel del Messiah al Puccini di Turandot, dal Lehar della Vedova Allegra al Rossini del Barbiere di Siviglia, dal Donizetti dell’Elisir d’amore al Bellini dei Puritani e, infine, spazio al Verdi di Traviata, Rigoletto, Don Carlo e del genovese Simon Boccanegra.
Un excursus nel repertorio che include melodie note e meno conosciute, ma che ormai ci accompagnano da oltre un secolo e mezzo e che, per appassionati e non, sono in alcuni casi entrate ormai nel patrimonio “genetico” della nostra epoca.
Nelle arie e nei duetti si alterneranno quattro esecutori che annoverano già anni di carriera – Serena Allevi, soprano, Claudio Isoardi, tenore, Pier Luigi Rosso, baritono, e Marco Piretta, basso – e una giovane promessa, il tenore Alessio Daga; accompagnati al pianoforte da Umberto Musso, appassionato fautore di questo incontro, ed in alcuni brani un cameo della violinista Simona Merlano.

La Sala Conte, fulcro delle iniziative pubbliche della Conte, è situata in prossimità di fermata bus, stazione ferroviaria e casello autostradale ed è dotata di servizio ristoro nell’ampio foyer.


Commenti

Nessun commento

Inserisci commento

Per inserire i commenti necessario aver fatto il login.