Laboratorio di ensemble vocale "Conte Singers"


Insegnante: Claudio Isoardi

L’idea nasce dalla volontà di creare un gruppo vocale selezionato tramite audizione, dove ogni cantante possiede un bagaglio esperienziale, musicale e vocale minimo che desidera ampliare, sviluppare e affinare attraverso lo studio in ensemble.
L’impegno è finalizzato all’acquisizione di competenze nuove per ambire a un prodotto sonoro ricercato, utile a poter svolgere attività concertistica, artistica e musicale.

Il progetto è strutturato in un percorso che permette ai partecipanti di compiere un’esperienza musicalmente e tecnicamente formativa, attraverso lo studio per obiettivi successivi concatenati.
È dedicato spazio a brani consoni alle potenzialità di partenza - per formare un gruppo affiatato, omogeneo, coeso e unanimemente orientato - che mirano ad affinare le capacità individuali e le qualità di ensemble verso traguardi più lungimiranti.

Eclettismo, duttilità ed elasticità sono caratteristiche che possono giovare al singolo e al gruppo e che permettono di spaziare tra stili più colti o più pop, più classici o più contemporanei, più antichi o più attuali alla ricerca del miglior approccio possibile per ogni brano intrapreso.

Il gruppo attuale è stato selezionato attraverso audizione e può essere allargato a chi abbia caratteristiche idonee, facendone debita richiesta, tramite la stessa modalità di accesso.

Il Laboratorio è articolato in lezioni collettive quindicinali di due ore.


Video


Gli insegnanti del corso

Claudio Isoardi

Insegnante


Claudio Isoardi, nato a Saluzzo (CN) nel 1969, ha conseguito il Diploma di Pianoforte, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino – sez. staccata di Cuneo, nel 1994; il Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino, nel 1997 ed ha frequentato il corso di Composizione (sino al VII anno) col M.o Alessandro Ruo Rui, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Ha seguito corsi di perfezionamento pianistico, corsi di vocalità corale (nel 1993 col M° Jonas Klezli, dell’Accademia “Liszt” di Budapest) ed ha partecipato ai Seminari di Studio tenuti dal M.o Peter Erdei, dell’Accademia “Liszt” di Budapest.
Dal 1990 ha collaborato con la Società Corale “Città di Cuneo” diretta dal M.o Andrea Bissi, in occasione delle esecuzioni: “Requiem” K626 di W.A.Mozart, nel 1991; Messa in re magg. op.86 di A.Dvorak, nel 1993; “Messiah” di G.F.Haendel, nel 1999; “Vespri” op.37 di S.Rachmaninov e Messa in si min. BWV232 di J.S.Bach, nel 2000. Ha partecipato all’incisione della Messa op.86 e di “V Prirode” di A.Dvorak in CD, nel 1994.
Dal 1994 ha svolto attività didattica, ricoprendo cattedre di insegnamento presso Civici Istituti Musicali di Saluzzo, Busca, Sanfront, Villanova Mondovì, Revello e Boves ed è stato docente dei Corsi Regionali per Coro di Voci Bianche, presso il Civico Istituto Musicale di Sanfront (CN).
Ha collaborato a vario titolo con diversi gruppi corali della Provincia di residenza.
Dal 1994 al 1997 è stato direttore artistico e maestro del coro della CORALE VILLANOVESE (a Villanova di Mondovì) e dell’Associazione Corale I POLIFONICI DI SALUZZO che ha guidato in molti concerti e con cui ha partecipato a Rassegne Corali Internazionali (nel 1995 ha preparato il coro per l’esecuzione della IX Sinfonia di L.v.Beethoven, nell’ambito della “Printemps Musical Européen de Toulon et du Var”). Ha affrontato la direzione di brani corali tratti dalla polifonia classica e di autori romantici (in particolare, di J.Brahms: Ave Maria op.12; Marienlieder op.22; Mottetti a cinque voci op.29; Geistliches Lied op.30; Liebeslieder Walzer op.52; Mottetti per doppio coro op.109).
Ha ideato ed elaborato la manifestazione: “Maggio Musicale a Staffarda”, patrocinata dall’Ordine Mauriziano di Torino, organizzata dall’Associazione Corale I POLIFONICI DI SALUZZO e ne ha curato la direzione artistica per le edizioni del 1996 e del 1997.
Ha studiato canto lirico coi Maestri: Marco Lazzara, Gabriella Ravazzi, Oslavio Di Credico, Enzo Sordello, Alessandro Inzillo. Ha preso parte ad alcuni allestimenti nell’ambito del Laboratorio Lirico dell’Associazione “Spazio Musica”, diretta artisticamente da Gabriella Ravazzi, a Orvieto nell’estate 2001.
Ha collaborato con il Coro Filarmonico “Ruggero Maghini” di Torino, diretto dal M.o Claudio Chiavazza, per quanto attiene alle produzioni effettuate con l’Orchestra Nazionale della Rai, dal 2001. Ha collaborato con l’“Athestis Chorus” di Este, diretto dal M.o Filippo Maria Bressan, per quanto attiene alle produzioni con l’Orchestra Nazionale della Rai, dal 2002.
Da luglio 2002 lavora stabilmente in qualità di Artista del Coro – corda: Tenore, presso della Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova.
Nel 2013 ha partecipato al Seminario sulla Coralità moderna del M. Gianni Mini. Nel 2014 al Seminario di Foniatria della Dott.ssa Antonella Giusti, del Seminario di Logopedia della Dott.ssa Paola Magaldi, del Seminario sulla voce parlata e cantata “Il viaggio della voce” del Prof. Franco Fussi. Nel 2017 al Seminario sul Voicecraft della Jazz Singer Erika Celesti e allo stage “Jazz & Pop Choral Workshop” del M. Bertrand Groeger.
Ha collaborato col Prof. Alessandro Iscra e con la Dott.ssa Oriana Cartaregia della Biblioteca Universitaria di Genova, in qualità di co-relatore per le attività artistico-conferenziali dei Festival della Scienza: nel 2015 “L’Affascinante Equilibrio delle Voci e dell’Arte Grafica: alla ricerca dell’armonizzazione della parola scritta e cantata” (tema “Equilibrio”); nel 2016 “Dal Pentagramma agli Hertz” (tema “Segni”); nel 2018 “Cambiamento del linguaggio dei suoni nei secoli: Consonanza, Dissonanza e la Scrittura Musicale” (tema “Cambiamenti”).
Effettua attività didattica presso la Scuola Musicale Giuseppe Conte di Genova Pegli dal 2010 e dal 2013 dirige il Coro della Conte. Collabora artisticamente con alcune formazioni vocali, fra le quali l’Ensemble Simone Molinaro.

Leggi descrizione