caricamento

Fracchia Maribel

Fracchia Maribel
Nata ad Alessandria nel 1973, inizia lo studio del pianoforte all’età di dieci anni sotto la guida del M.o Giorgio Vercillo e prosegue gli studi per cinque anni presso il Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria con il M.o Maurizio Guidi, conseguendo la licenza di Teoria e solfeggio. Successivamente, frequenta la classe di canto lirico nello stesso istituto per tre anni e approfondisce gli studi canori con indirizzo jazzistico e moderno presso la Scuola Musicale di Cairo Montenotte, diretta da Danila Satragno. Si iscrive al corso di Tromba presso lo stesso Conservatorio nella classe del M.o Adriano Strangis, primo trombone dell’Orchestra sinfonica di San Remo e prosegue lo studio dello strumento con il M.o Giampaolo Casati, trombettista jazz di fama internazionale, presso la Civica Scuola di Musica “Rebora” di Ovada e la Scuola Musicale Giuseppe Conte di Genova, diplomandosi brillantemente nel 2004 presso il Conservatorio Statale di Musica “Paganini” di Genova.
Partecipa come corista a vari progetti e incisioni di musica leggera per diversi artisti italiani, fra i quali Gian Pieretti e Mogol, e collabora con vari studi di registrazione alla produzione di jingle pubblicitari per radio locali.
Dal 1992, è la voce leader del gruppo “AL Express”, che, come gruppo d’appoggio, ha partecipato a vari festival, tra i quali il “Macallè Blues Festival”, “Alessandria Wave” ecc., collaborando con vari musicisti blues (Andy J. Forrest, James Thompson, Mark Hummel, ecc.). Nel 1994, con la formazione “Bluesix”, vince il concorso “Vigevano In Musica”. Nel 2000, partecipa al “Gressoney Walser Festival”, nel quale affianca vari cantanti e cabarettisti italiani, tra i quali: Wilma De Angelis, Tony Dallara, Walter Billet, il Gabibbo e Dario Ballantini.
Nello stesso anno frequenta “Acqui in jazz” – Workshops 2000, seminario tenuto dal sassofonista statunitense Paul Jeffrey. Parallelamente agli studi classici coltiva, infatti, la passione per il jazz e il blues e, dopo varie esperienze musicali, da la voce al progetto “Tribute to Ella”, basato sull’esecuzione di vari brani che hanno reso celebre la grande artista Ella Fitzgerald.
Dal 2000 insegna canto presso la scuola civica di musica "Mazza"di Mortara e dal 2002 presso la scuola "Sacerdoti" di Voghera. Nel 2002, insegna canto presso la scuola civica "Vittadini" di Pavia.
Prosegue lo studio della tromba jazz con il M.o Giampaolo Casati e fa parte, come voce e prima tromba, dell’organico della Conte Big Band di Genova. Ha partecipato all’incisione del primo disco di quest’ultima formazione, arricchito da arrangiamenti originali del M.o Gianluca Tagliazucchi.
Dal 2003 fa parte, come tromba solista e voce, delle “Las Margaritas”, gruppo musicale tutto al femminile di Maria Teresa Ruta, con il quale ha suonato e partecipato a vari eventi televisivi nazionali (Isola dei famosi, La vita in diretta, Domenica In, etc.). Dal 2004 collabora attivamente, come voce e tromba, con la “Lady Big Band”, orchestra jazz completamente al femminile, arricchita dalla presenza di un quartetto d’archi, che propone un repertorio jazz classico. Nello stesso anno entra a far parte della formazione musicale "Soul and the Gang", composta da undici elementi, nella quale partecipa come trombettista, cantante solista e corista. Nel 2005 collabora, come cantante, al progetto "Marina di Terra (viaggio nel tempo della cultura popolare delle quattro province)", CD dedicato alla musica tradizionale al quale partecipano Flavio Oreglio, Donata Pinti, Armando Corsi, Roberto Piccoli e Oliviero Malspina. Nel 2006 partecipa, con la Conte Big Band, al concerto annuale della Fondazione Dagnino che si svolge presso il Teatro della Corte di Genova, proponendo un repertorio completamente dedicato a George Gershwin; concerto cui partecipano, inoltre, il quintetto di Fabrizio Bosso e la cantante jazz Danila Satragno. Dal 2006 scrive gli arrangiamenti vocali e dirige, presso la scuola di Voghera, il coro gospel "Cheerful Choir", formazione di circa venti elementi, che esegue un repertorio gospel tradizionale Nel 2007 aderisce al progetto, proposto dalla fondazione Adolescere di Voghera, "Musica In collina", seminario musicale svoltosi presso la sede "I Setteborghi" di Romagnese, dove segue la classe di canto moderno. Nello stesso anno partecipa al festival jazz "Acqui in Jazz" con la formazione "Conte Big Band" e al workshop diretto da Paul Jeffrey e Giampaolo Casati.
A dicembre prende parte, come assistente musicale, al festival di cabaret “Bravo Grazie”, festival nazionale svoltosi nel teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, programmato in gennaio su Rai 2, presentato da Maddalena Corvaglia e Franco Neri, al quale hanno partecipato e vinto cabarettisti del calibro di Franco Neri, Luciana Littizzetto, Enrico Bartolino, Ficarra e Picone, Federico Salvatore, ecc.
Nel 2008 da vita, in collaborazione con Chrissie Oppedisano, Serafina Carpari e Debora Lombardo, a “Donne in Jazz”, progetto live supportato alla chitarra da Simone Lisino, da cui sarà poi tratto l’omonimo CD. Partecipa, inoltre, al progetto musico-teatrale “Ipotesi per una storia”, spettacolo in cui riveste il ruolo di cantante, voce recitante e tromba solista, con Claudio Cristoferone (voce recitante, cantante), Simone Lisino (chitarra), Ivano Maggi (batteria) e Andrea Imelio (basso), intervenendo a vari festival teatrali. In aprile, con la partecipazione degli insegnanti della scuola civica di musica di Mortara, aderisce al progetto “I sogni son desideri”, spettacolo nel quale sono eseguiti i più famosi brani tratti dai film della Walt Disney, rielaborati in chiave jazzistica dal maestro Alberto Bonacasa. Nello stesso anno incide i cori per il disco di Antonella Sanna, cantante jazz.
Nel periodo estivo partecipa nuovamente, in veste di insegnante di canto moderno, al seminario musicale “ I setteborghi” di Romagnese, organizzato dalla scuola civica di musica di Voghera.
Nel 2009, si unisce alla Blues Brothers tribute band, formazione di undici elementi, dove sono eseguiti alcuni brani tratti dal film omonimo di John Landis del 1980 e altri brani tratti dal repertorio classico della storica band di John Belushi e Dan Aykroyd. Con la stessa band partecipa al “Band Prix”, concorso presentato da Morgan dei Blue Vertigo, classificandosi secondi.
Nel 2010 partecipa alla realizzazione di due dischi, “Amari Amori” di Claudio Cristoferone, in veste di corista, voce solista e trombettista e “Punto e Basta” di Giorgio Cazzola come corista. Nel 2011 incide come corista il nuovo disco di Giorgio Cazzola, in uscita a settembre, e come corista e voce solista il primo disco della formazione “Italian Gospel Choir”, diretta da Rodney Bradley, direttore di coro statunitense.
Nello stesso anno entra a far parte, come cantante solista, della formazione “Discovery Band”, band ligure che esegue brani tratti dal repertorio dance anni 70/80 e come trombettista, cantante solista e arrangiatore della Conte Brass Band di Genova, formata da otto elementi, che propone un repertorio tipico New Orleans.
Ha collaborato dal vivo e in studio con Massimo Faraò, Rodney Bradley, Greg Hutchinson, Mario Zara, Roberto Martinelli, Alessandro Balladore, Loris Stefanuto, Stefano Calcagno, Carlo Atti, Alberto Bonacasa, Roberto Piccolo, Giacomo Lampugnani, Fabrizio Bosso, Sandro DiPisa, Tullio Ricci, Sal Rosselli, Felice Reggio, Giampaolo Casati, Alfred Kramer, Piero Leveratto, Cesare Marchini, Luca Begonia, Victor Bacchetta, Enrico Lucchini, Paul Jeffrey, Gianni Basso, Stefano Resca, Ivano Maggi, Bruno Lavizzari, Alberto Guareschi, Lino Cappelletti, Marco Serra, Stefano Bertolotti, Paolo Toffanelli, Franco Russo, Alessandro Collina, Rodolfo Cervetto, Simone Monanni, Simone Lisino, Walter Calafiore, Andrea Imelio, Claudio Cristoferone, Giorgio Allara, Folco Fedele, Soul and the gang, Blues Brothers tribute band, Discovery Band, Conte Brass Band, Conte Big Band, Colombi Big Band, Bansigu Big Band e Lady Big Band.
I corsi di Fracchia Maribel