caricamento

G. Walter Cavallo alla Sala Conte

Sabato 5 maggio alle ore 16:30 presso la Sala Conte, l’auditorium della Scuola Musicale Giuseppe Conte in Via Cialli 6D a Genova Pegli, si svolgerà, con ingresso libero gratuito e in collaborazione con Liberodiscrivere edizioni, la presentazione editoriale del nuovo libro di G. Walter Cavallo: “Splendore di PEGLI e dei suoi personaggi”.
Alla presenza dell’autore interverranno: Sergia Monleone, scrittrice, Antonello Cassan, editore, e Aldo Turati, presidente della Scuola Musicale Giuseppe Conte.
Letture di Giovanni Faraci, cantante e attore.
Interventi musicali del pianista Gianluigi Mantovani.

Leggendo questo libro ho avuto la sensazione di ricordare, come se il paesaggio nel quale si sono svolti i fatti descritti e hanno vissuto le persone citate fosse ancora nella mia memoria; forse sono incline a farmi suggestionare, o forse c’è qualche strascico genetico che mi lega a questo territorio di ponente che è stato la terra dei miei vecchi, ma è certo che le ricerche di Cavallo portano a un approccio naturale e spontaneo con il passato.
Silvana Ghigino Architetto e Paesaggista Direttore Parco Durazzo Pallavicini


Un viaggio affascinante nella storia di Pegli, cittadina rivierasca divenuta parte della Grande Genova, dal 1835 al 1935. Gli sviluppi urbanistici, i personaggi, i fatti locali di cent’anni così caratterizzanti per conoscere e comprendere la Pegli di oggi. Uno sguardo curioso e attento scorre di pagina in pagina attraverso momenti, scorci e approfondimenti, coinvolgendo il lettore nella gioiosa partecipazione dell’autore, mai banale o cattedratico, in un percorso interessante e piacevole dalla prima all’ultima pagina. Un altro sogno nel cassetto realizzato dall’amico Walter Cavallo, pregevole tassello a dar seguito al precedente “Alla ricerca di Ignazio Alessandro Pallavicini, uomo del Risorgimento italiano”.
Aldo Turati Presidente della Scuola Musicale Giuseppe Conte, costituta a Pegli nel 1896


Giacomo Walter Cavallo (Genova 1949) Dopo 35 anni di lavoro bancario, a sessant’anni ha conseguito la laurea in Storia moderna e contemporanea e di seguito la laurea magistrale in Antropologia culturale ed etnologia all’università degli studi di Genova con la tesi: “Antropologia e Collezionismo: Federico Lunardi e gli studi americanistici” (2010). Nella collana Studi di Storia delle Esplorazioni diretta e fondata da Francesco Surdich (Bozzi Editore, Genova 2013), nel volume XXXVIII del febbraio 2013, ha pubblicato un suo contributo dal titolo: “La metodologia delle indagini antropologiche di Federico Lunardi, il Nunzio dei Maya” (pp. 237/266). Ha pubblicato: “Nunzio dei Maya – Monsignor Federico Lunardi e la sua storia”, per Liberodiscrivere Edizioni, Genova 2013; “Alla ricerca di Ignazio Alessandro Pallavicini – Uomo del Risorgimento Italiano” per Liberodiscrivere Edizione, Genova 2015.

L’appuntamento sarà occasione di incontro e colloquio diretto con lo scrittore e di opportunità di acquisto dei suoi libri ove chiedergli una firma o una dedica per un ricordo personale o un regalo.

La Sala Conte, fulcro delle iniziative pubbliche della Conte, è situata in prossimità di fermata bus, stazione ferroviaria e casello autostradale ed è dotata di servizio ristoro nell’ampio foyer.


Commenti

Nessun commento

Inserisci commento

Per inserire i commenti necessario aver fatto il login.