caricamento

Sara Rattaro alla Sala Conte

Sabato 17 Marzo alle ore 16:30 presso la Sala Conte, l’auditorium della Scuola Musicale Giuseppe Conte in Via Cialli 6D a Genova Pegli, si svolgerà, con ingresso libero gratuito e in collaborazione con Sperling & Kupfer, la presentazione editoriale del nuovo libro di Sara Rattaro, Uomini che restano, con la conduzione di Rosi Musumeci.

Questo nuovo libro dell’autrice pegliese, una delle scrittrici italiane più amate, racconta di come un’amicizia possa nascere e alimentarsi sino a sedimentare in profondità nel rapporto tra le due donne protagoniste del romanzo: Fosca e Valeria.
Un incontro casuale, sul tetto di un palazzo dove entrambe si sono rifugiate nel tentativo di sfuggire al senso di abbandono che a volte la vita ti consegna a sorpresa, senza chiedere se ti senti pronta.
All’inizio non si accorgono neppure l’una dell’altra, entrambe rapite dal panorama di Genova. Fosca è scappata da Milano e dalla confessione scioccante con cui suo marito ha messo fine in un istante alla loro storia, una verità che per anni ha taciuto a lei, a tutti, persino a se stesso. Valeria nasconde sotto un caschetto perfetto e un sorriso solare i segni di una malattia che sta affrontando senza il conforto dell’uomo che amava, perché lui non è disposto a condividere con lei anche la cattiva sorte. Quel vuoto le avvicina, ma a unirle più profondamente sarà ben presto un’amicizia vera, di quelle che fanno sentire a casa. Perché la stessa vita che, senza preavviso, ti strappa ciò a cui tieni, non esita a stupirti con tutto il buono che può nascondersi dietro una fine.
Quello che ancora una volta affascina e stupisce di questa scrittrice è la capacità di raccontare le paure, le speranze, le illusioni e gli smarrimenti di fronte alle traiettorie imprevedibili dell’esistenza; la profondità con la quale riesce a descrivere gli affetti tenaci, a tratteggiare gli amici nuovi e quelli di sempre, ma soprattutto gli amori che non fanno promesse a metà.

Sara Rattaro è nata a Genova. Laureata in Biologia e in Scienze della Comunicazione, ha lavorato come informatore farmaceutico prima di dedicarsi completamente alla sua grande passione, la scrittura. È autrice di romanzi accolti con grande successo da librai, lettori e critica, e tradotti in nove lingue: Sulla sedia sbagliata, Un uso qualunque di te, Non volare via (Premio Città di Rieti 2014), Niente è come te (Premio Bancarella 2015), Splendi più che puoi (Premio Rapallo Carige 2016), L’amore addosso e Il cacciatore di sogni, il suo primo libro per ragazzi. È docente di Scrittura creativa presso l’Università degli studi di Genova.

L’appuntamento sarà occasione di incontro e colloquio diretto con la scrittrice e, grazie alla collaborazione con la Cartolibreria Rabaglia di Pegli (Via Pallavicini 14r, tel.0106981175), di opportunità di acquisto dei suoi libri ove chiederle una firma o una dedica per un ricordo personale o un regalo.

La Sala Conte, fulcro delle iniziative pubbliche della Conte, è situata in prossimità di fermata bus, stazione ferroviaria e casello autostradale ed è dotata di servizio ristoro nell’ampio foyer.


Commenti

Nessun commento

Inserisci commento

Per inserire i commenti necessario aver fatto il login.