caricamento

TROMBONI IN CONCERTO ALLA SALA CONTE

Sarà il Trombone il protagonista dell’appuntamento di domenica 8 febbraio, alle ore 16, con gli “Incontri alla Sala Conte”, l’auditorium della Scuola Musicale Giuseppe Conte in Via Cialli 6D a Genova Pegli, nel concerto dei trombonisti del corso di perfezionamento tenuto presso la Scuola Conte dal maestro Gianluca Scipioni, primo trombone dell’Orchestra del Teatro Regio di Torino, accompagnati al pianoforte dal M.o Emanuele Leomporri.

Un grandissimo compositore come Hector Berlioz, tratteggiando le caratteristiche di uno strumento, affermò che ne esisteva uno solo capace di esprimere un ampio spettro di suggestioni sonore; dal “calmo e posato accento religioso” al “clamore selvaggio dell’orgia”: il Trombone.
Non meraviglia, quindi, se famosi autori, da Monteverdi a Mozart, Beethoven, Schubert, Brahms, Wagner, Mahler e Richard Strauss, abbiano avuto un occhio di riguardo nelle loro composizioni per questo strumento, anche scrivendo brani utilizzandolo come solista.
Il Trombone oltrepassa ormai i cinquecento anni di storia ed è uno dei “grandi vecchi” delle formazioni orchestrali, ma è anche, al contempo, uno degli strumenti “principe” della musica jazz.
Con queste premesse, il concerto di domenica pomeriggio propone un excursus attraverso alcune centinaia di anni, comprendendo, al fianco d’autori forse meno conosciuti, alcuni brani di grandi maestri quali Benedetto Marcello, Johann Sebastian Bach e Camille Saint-Saens.

Un concerto, quindi, di grande fascino e particolarità, con ingresso libero e gratuito.

-------

La Sala Conte – situata in prossimità di fermata del bus, stazione ferroviaria e casello autostradale (due ampi posteggi in zona) e dotata di servizio ristoro nell’ampio foyer – è il fulcro delle iniziative residenziali della Conte e con gli Incontri alla Sala Conte, rassegna ottobre-maggio alla terza edizione con il patrocinio del Comune di Genova - Municipio VII Ponente, l’Associazione sviluppa ulteriormente il proprio progetto culturale di coinvolgimento del più vasto ed eterogeneo pubblico con concerti, conferenze e presentazioni.